Crema, indagati due giovani ragazzi per percosse e furto

Percuote il conducente e gli danneggia l’auto con una mazza da baseball perché ad un incrocio stradale gli ha suonato il clacson. Indagato giovane italiano residente a Cologno Monzese. Indagato per furto e ricettazione un altro cittadino italiano che ha asportato illecitamente bottiglie pregiate di vino presso alcuni supermercati di Crema e Treviglio.

Crema, indagati due giovani ragazzi per percosse e furto.

Il Commissariato di Pubblica Sicurezza di Crema ha indagato in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Cremona un cittadino italiano, di anni 22 residente a Cologno Monzese (MI), per i reati di: Percosse, Danneggiamento Aggravato, Minacce aggravate e Porto ingiustificato di oggetti ad offendere.

La vicenda si è svolta qualche tempo fa quando, in questa via De Gasperi, il conducente di un’autovettura fermava la marcia perché irritato dal fatto che l’autista del mezzo che lo seguiva gli aveva suonato il clacson per evitare un urto. L’uomo con atteggiamento violento scendeva dall’auto e iniziava ad insultare l’altro conducente colpendolo con delle sberle; non soddisfatto tornava al proprio veicolo e dopo aver estratto una mazza da baseball dall’abitacolo colpiva violentemente e ripetutamente il mezzo della vittima causando evidente danni alla carrozzeria. Nelle vicinanze vi era una coppia di fidanzati che con la propria auto era ferma nel traffico ed assistendo da vicino all’aggressione invitavano l’uomo armato della mazza da baseball a desistere e ad andarsene.

Quest’ultimo in piena collera, dopo aver insultato e minacciato anche loro di ripercussioni se non fossero stati zitti, si allontanava rapidamente. Le persone offese presentavano denuncia presso questi Uffici asserendo di non aver mai visto prima di quel momento il responsabile delle aggressioni. Le indagini svolte dal Commissariato attraverso la visione di filmati della videosorveglianza cittadina e all’effettuazione di individuazioni fotografiche permettevano di risalire all’autore, pluripregiudicato per reati contro la persona ed il patrimonio, ed all’autovettura in suo uso risultata essere di proprietà di un’agenzia di autonoleggio estranea ai fatti.

Il Commissariato ha inoltre indagato un cittadino italiano di anni 22 residente a Dairago (MI) per: Furto aggravato e Ricettazione. I fatti in questione avvenivano alcuni giorni or sono quando una volante veniva inviata presso un noto centro commerciale della città in quanto un soggetto sconosciuto aveva sottratto dagli scaffali alcune bottiglie pregiate di vino del valore complessivo di circa 300 euro occultandole nello zaino che aveva con sé, varcando successivamente le casse senza pagarle. L’unità operativa intercettava il predetto che veniva trovato in possesso della merce in questione. Ad una più approfondita verifica nell’auto in suo uso venivano altresì rinvenute altre bottiglie di liquore del valore di circa 400 euro risultate asportate illecitamente in alcuni supermercati di Treviglio.

Crema, indagati due giovani ragazzi per percosse e furto

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...