Cosenza, eseguite a Corigliano-Rossano due misure cautelari emesse dai tribunali di Castrovillari e di Milano

Cosenza, Personale della Polizia di Stato, in servizio al Commissariato di P.S. Corigliano-Rossano, Squadra di Polizia Giudiziaria, ha dato esecuzione all’Ordine di Esecuzione di Misura Cautelare in Carcere emessa dalla Procura di Castrovillari nei confronti di A.S. di anni 57, già sottoposto nel 2017 agli arresti domiciliari per il reato di estorsione. A seguito di rideterminazione della pena detentiva decisa dal Giudice dell’Esecuzione presso il Tribunale di Castrovillari A.S. dovrà espiare la condanna fino al 2026 in detenzione presso la Casa Circondariale di Castrovillari.

Altresì, sempre il personale della Squadra di P.G. del Commissariato di P.S. Corigliano-Rossano, ha dato esecuzione ad un’altra Ordinanza Applicativa della Misura della Detenzione Domiciliare nei confronti di C.G. di anni 40 sempre residente in Corigliano-Rossano, il quale, su disposizione del Tribunale di Sorveglianza di Milano, dovrà espiare una pena residua di mesi due di arresto in detenzione domiciliare a seguito della sentenza per il reato di molestie alle persone commesso nel 2006.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...