Coronavirus, Milano: cinque ragazzi insieme a farmi lo “spinello” in barba al decreto del Governo

Alle ore 17.30, all’interno del Parco Nord nei pressi del Monumento ai Caduti della Shoà, i poliziotti della Squadra a Cavallo dell’Ufficio Prevenzione Generale della Questura hanno notato 5 ragazzi che, noncuranti delle disposizioni per l’emergenza sanitaria in atto, non mantenevano la distanza minima di un metro e, anzi, chiacchieravano scambiandosi saluti e toccandosi le mani. Richiesto l’ausilio delle volanti, i poliziotti della Squadra a Cavallo, per motivi di opportunità e sicurezza, hanno chiesto ai ragazzi di spostarsi presso il Teatrino sulla montagnetta antistante e li hanno controllati. Sono stati indagati, pertanto, per l’inosservanza del decreto anti contagio 3 diciannovenni, di cui una ragazza, un 20enne e un ragazzo di 22 anni che ha consegnato spontaneamente 2 grammi e mezzo di marijuana per la quale è stato sanzionato amministrativamente.

Articolo di Lorenzo Chiaro


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...