Coronavirus, Italia: prorogate le misure restrittive del DCPM fino al 13 aprile

Prorogate le misure del DCPM in tutta Italia fino al 13 aprile, il “regime restrittivo” così chiamato da Conte va fatto continuare ancora per un po’ di giorni. 

Il Premier Conte, in una conferenza stampa, ha appena dichiarato che si stanno vedendo dei progressi ma è ancora presto per parlare di riaperture, siamo ancora nella fase uno, cioè la fase attuale, in questi giorni dopo la valutazione del trend potremmo passare alla fase due, cioè dovremmo ancora convivere con la presenza del virus ma alleggerendo le misure restrittive, poi si passerà alla fase tre, cioè la fase finale in cui potranno ripartire le varie attività, ma dovremmo comunque rispettare le regole base indicate.

In sintesi, da un punto di vista normativo attuale le misure emanate dal DCPM per l’emergenza COVID-19 restano identiche fino al 13 di aprile.

Articolo di Lorenzo Chiaro


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...