Coronavirus, attiva con Areu la Consulta del soccorso

In questi giorni, più che mai, AREU, agenzia regionale per l’emergenza e urgenza, riconosce il ruolo strategico e sussidiario di Enti, Organizzazioni di Volontariato, Associazioni di soccorso e Cooperative sociali in quanto partner del sistema sanitario regionale. «Il Terzo settore è una componente indispensabile del sistema di Emergenza Urgenza gestito dal 118 lombardo, e si configura come soggetto attivo e propositivo per la programmazione regionale, collaborando in modo sinergico con la componente professionale del soccorso – scrive in un comunicato Areu – La sede naturale di tale collaborazione e confronto è la Consulta del Soccorsoche vede la partecipazione della Direzione AREU insieme a ANPAS, Croce Bianca FAPS, Croce Rossa Italiana, FVS, Soccorso Azzurro. La Consulta del Soccorso, già nelle prime ore di domenica, si è riunita per fronteggiare l’emergenza Coronavirus ed è stata aggiornata costantemente sulle decisioni prese nell’unità di crisi regionale.Come è stato già affermato, l’emergenza Coronavirus richiede un dispiegamento di forze superiore all’ordinario per questo durante l’ultima riunione della Consulta tutti gli enti presenti al tavolo, con spirito di reciproca responsabilità, si sono resi disponibili a prevedere la possibilità di formare equipaggi misti, con volontari appartenenti ai diversi organismi a bordo dello stesso mezzo, per garantire continuità e qualità ai servizi sul territorio.Di fronte all’emergenza, dietro le diverse divise dei volontari e collaboratori, ci sono dei soccorritori, formati sotto il coordinamento di AREU e di Regione Lombardia, che giorno dopo giorno, senza alcuna distinzione, aiutano e sostengono i cittadini.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...