fbpx

Controlli a Pisa: 50enne non rispetta il foglio di via, 2 pluripregiudicati con divieto di accesso ai locali pubblici, e 1 un cittadino marocchino irregolare sul territorio.

Nella mattina di giovedì, una pattuglia della Squadra volanti della Questura ha effettuato un controllo.

Controlli a Pisa: 50enne non rispetta il foglio di via, 2 pluripregiudicati con divieto di accesso ai locali pubblici, e 1 un cittadino marocchino irregolare sul territorio.

Nella mattina di giovedì, una pattuglia della Squadra volanti della Questura ha effettuato un controllo nei pressi di un esercizio commerciale di via Corridoni; tutti i presenti hanno ottemperato all’ invito di esibire i documenti di identità ad eccezione di un avventore, che alla vista dei poliziotti ha iniziato immotivatamente a polemizzare, tentando nel contempo di eludere il controllo. I poliziotti non si sono dati per vinti e lo hanno persuaso ad esibire il documento di identità; il controllo approfondito effettuato in banca dati ha fatto emergere che il medesimo, un 50enne di origini casertane, era stato colpito dalla misura di prevenzione del foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno a Pisa per tre anni, emesso dai suoi confronti dal Questore di Pisa lo scorso anno a causa dei suoi plurimi precedenti.
L’ uomo così ha rimediato una denuncia alla Procura della Repubblica per la relativa violazione.

La Sezione misure di prevenzione della Questura ha adottato due Daspo c.d. Willy, la cui adozione la legge affida al Questore in quanto Autorità provinciale di Pubblica Sicurezza tecnico-operativa, nei confronti di altrettanti soggetti ritenuti pericolosi per l’ ordine e la sicurezza pubblica in provincia: il primo è un 22enne di origini albanesi residente nel pontederese, che si è reso protagonista di aggressioni ad inermi cittadini, per futili motivi, sia in un bar di Calcinaia che all’ interno di una discoteca sempre della zona. Il Questore gli ha inibito l’ accesso ad entrambi gli esercizi pubblici per due anni; in caso di violazione sarà denunciato alla Procura della Repubblica per il relativo reato. Il secondo “daspato” è un pluripregiudicato italiano 45enne, protagonista di recente di aggressioni parimenti proditorie in un locale pubblico della zona della stazione. Anche per lui Daspo Willy per due anni, che gli vieta l’ accesso ai locali pubblici della zona della stazione di Pisa pena una denuncia alla Procura della Repubblica.

Tra i controlli effettuati quotidianamente in zona stazione dalle pattuglie della Polizia di Stato emerge quello effettuato a carico di un cittadino di origini marocchine, con svariati precedenti criminali ed irregolare sul territorio nazionale, che giovedì è stato accompagnato in Questura per la formale identificazione e la adozione di un provvedimento di espulsione dal territorio nazionale. Al termine delle incombenze procedurali, una pattuglia della Polizia di Stato lo ha accompagnato al Centro di Permanenza e di rimpatrio fino a Potenza, da dove sarà definitivamente rimpatriato verso il Paese di origine.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

 

Controlli a Pisa: 50enne non rispetta il foglio di via, 2 pluripregiudicati con divieto di accesso ai locali pubblici, e 1 un cittadino marocchino irregolare sul territorio.

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×