fbpx
CAMBIA LINGUA

Cocaina, hashish, una pistola, e oltre 23 mila euro in contanti: 7 arresti per spaccio a Roma

Questa volta le attività hanno interessato diversi quartieri della Capitale e del litorale

Cocaina, hashish, una pistola, e oltre 23 mila euro in contanti: 7 arresti per spaccio a Roma.

Senza soluzione di continuità i servizi che quotidianamente vengono predisposti dalla Questura di Roma per reprimere i reati legati allo spaccio di sostanze stupefacenti. Anche questa volta le attività hanno interessato diversi quartieri della Capitale e del litorale.

Un’operazione congiunta, tra il personale della Polizia di Stato del III° Distretto Fidene Serpentara e i poliziotti del commissariato Civitavecchia, ha consentito l’arresto di un 38enne di origini marocchine. La comune attività info-investigativa ed i costanti servizi di osservazione hanno portato all’individuazione e alla perquisizione di un appartamento utilizzato come base di spaccio a Santa Marinella. All’interno dell’abitazione sono state rinvenute diverse dosi di hashish ed un importo di quasi 7 mila euro, probabile provento dell’attività di spaccio. Al termine delle indagini da parte dei due uffici di Polizia, il 38enne è stato arrestato e l’Autorità Giudiziaria ha convalidato la misura pre-cautelare adottata.

2

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Un altro appartamento, utilizzato come base per lo spaccio, è stato individuato dagli agenti del VIII° Distretto Tor Carbone, in via Pico della Mirandola. Le indagini, avviate dopo diverse segnalazioni giunte presso gli uffici del Distretto a proposito di “uno strano viavai di persone all’interno dello stabile”, hanno portato ad individuare l’abitazione di un uomo di 59 anni. La successiva perquisizione  domiciliare ha permesso di rinvenire diverse dosi di cocaina, un bilancino di precisione, materiale per il confezionamento, un foglio con appuntati nomi e cifre riconducibili all’illecita attività di spaccio e una somma di oltre 16 mila euro. L’arresto del 59enne è stato successivamente convalidato.

Una duplice operazione volta al contrasto degli stupefacenti è stata effettuata dal personale della Polizia di Stato del Commissariato Colombo. Durante la prima operazione, svolta in Viale Giotto, gli agenti, pronti ad effettuare una perquisizione domiciliare, hanno individuato il proprietario dell’abitazione seduto su una panchina all’interno di un parco poco distante. Dopo averlo identificato, i poliziotti, si sono fatti accompagnare presso l’appartamento, all’interno del quale è stata rinvenuta, riposta in un cassetto, una pistola calibro 7.65 e 2 proiettili del medesimo calibro – il tutto avvolto in una pellicola trasparente -, oltre a diversi involucri di hashish, un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento. L’uomo, un 64enne, terminati gli atti, è stato arrestato per la detenzione ai fini di spaccio e denunciato in stato di libertà per la detenzione abusiva di arma comune da sparo. Arresto infine convalidato dal gip.

1

Nell’ambito della seconda operazione, un equipaggio del Commissariato, durante il quotidiano controllo del territorio, transitando in via Capitan Bavastro, ha notato un ragazzo che, alla vista della volante, ha nascosto qualcosa sotto una fioriera, collocata sul marciapiede di un palazzo. Gli agenti lo hanno subito fermato ed identificato, e contestualmente, hanno recuperato ciò che il fermato aveva poco prima nascosto, consistente in più di un etto di hashish all’interno di una busta. Il 22enne è stato accompagnato presso gli uffici del Commissariato dove, al termine degli atti, è stato tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio a cui ha fatto seguito la convalida dell’Autorità Giudiziaria.

Nell’area di competenza dell’XI° Distretto San Paolo, invece, gli investigatori della Polizia di Stato, in zona Corviale, hanno proceduto al controllo di un uomo appena uscito dal suo appartamento, oggetto di un’attività info-investigativa finalizzata al contrasto degli stupefacenti. L’uomo, sin da subito irrequieto e nervoso al controllo, ha infine guidato gli agenti presso la propria abitazione per essere sottoposta a perquisizione. All’interno della camera da letto, nascosta all’interno di un carrello della spesa è stata trovata una cassetta contenente quasi 3 etti di cocaina. L’uomo, un 55enne, è stato arrestato e poi convalidato dall’Autorità Giudiziaria.

Gli agenti del XIV Distretto Primavalle hanno arrestato una 19enne, fermata per un controllo mentre conduceva una motocicletta. La donna, nel tentativo di sottrarsi al controllo, è passata con il semaforo rosso, ma è stata bloccata dopo alcune centinaia di metri. A seguito di perquisizione sono stati rinvenuti oltre 1,8 chilogrammi di hashish, in parte addosso e in parte nascosti sotto la sella del motoveicolo. L’arresto è stato convalidato.

Infine, personale della Polizia di Stato del IX° Distretto Esposizione ha proceduto all’esecuzione di un’ordinanza di applicazione della misura cautelare in carcere, emessa dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte di Appello di Roma, nei confronti di un 55enne che deve scontare la pena di 4 anni e 4 mesi, per i reati di associazione e detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio. L’uomo è stato accompagnato presso il carcere di Rebibbia.

3

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×