Civitavecchia, 70enne deve scontare 9 anni di reclusione per il reato di violenza sessuale aggravata. Rintracciato e arrestato dalla Polizia

I fatti risalgono agli anni tra il 1999 ed il 2004. L'uomo era stato condannato dal Tribunale di Roma nel 2016

Civitavecchia, gli agenti della squadra di Polizia Giudiziaria del Commissariato di Polizia di Civitavecchia, diretto da Paolo GUISO, hanno rintracciato e tratto in arresto un 70enne di origini peruviane condannato a 9 anni di reclusione per il reato di violenza sessuale aggravata.

L’uomo, E. A. V., nato in Perù ma residente da anni in Italia è stato rintracciato dai poliziotti nel comune di Cerveteri.

Gli agenti che già da tempo stavano sulle tracce del 71enne, lo hanno rintracciato a casa della figlia in località Marina di Cerveteri.

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

E.A.V. era stato condannato, dal Tribunale di Roma nel 2016, mentre i fatti risalgono agli anni tra il 1999 ed il 2004, quando l’uomo era residente nel comune di Roma.

Dopo le formalità di rito il 71enne è stato associato presso la Casa Circondariale di Velletri.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...