Cinisello, revocati i domiciliari per l’ex sindaco

Il Gip di Monza Patrizia Gallucci ha revocato gli arresti domiciliari per l’ex sindaco Pd di Cinisello Balsamo (Milano) Siria Trezzi e il marito Roberto Imberti e anche per l’ex assessore Ivano Ruffa e l’ex consigliere comunale Franco Marsiglia (che avevano l’obbligo di firma) nellambito dell’inchiesta sulla presunta corruzione nell’operazione urbanistica ex Auchan-parco del Grugnotorto.

La decisione è arrivata visto che la Trezzi e Ruffa si sono dimessi da ogni incarico pubblico e politico e Imberti si è dimesso dalla carica di presidente delle cooperative edilizie che gestiva. Rimangono i gravi indizi di colpevolezza. La revoca per Marsiglia è relativa invece a problemi di salute.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...