Cinisello (Milano), in manette l’ex sindaca e il marito

Terremoto a Cinisello Balsamo: oggi 19 giugno i finanzieri della Compagnia di Paderno Dugnano hanno eseguito  un’Ordinanza del G.I.P. di Monza, all’esito diindagini delegate dalla Procura della Repubblica e hanno arrestato l’ex sindaco del Pd Siria Trezzi e il marito Roberto Imberti nonchè un imprenditore cinesellese.

Agli arrestati è contestata la corruzione dell’ imprenditore coinvolto nella valorizzazione di sue proprietà immobiliari localizzate nel Parco Grugnotorto di Cinisello Balsamo. Tale valorizzazione sarebbe derivata dall’aver attribuito, in un caso, un notevole incremento degli indici edificatori su un’area di proprietà dell’imprenditore e, in un altro caso, nella rivalutazione in aumento di un terreno agricolo (da 6 milioni a 16 milioni di euro) mediante apposito inserimento nel progetto di ampliamento dell’ex Auchan.

In tale operazione sono state eseguite  due misure cautelari di obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria nei confronti di un ex Assessore e di un ex Consigliere di maggioranza. Eletta sindaco di Cinisello per il Pd dal 2013 al 2018, Trezzi è attualmente consigliera delegata a Mobilità e Servizi di rete della Città metropolitana di Milano. Aggiornamenti in seguito.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...