fbpx
CAMBIA LINGUA

Chieti: pubblicato il bando per demolizione e ricostruzione dell’ITIS “Savoia”. Stanziati 11.500.000 euro

Le offerte degli operatori economici interessati dovranno pervenire entro le ore 12 del 30 luglio.

Chieti: pubblicato il bando per demolizione e ricostruzione dell’ITIS “Savoia”. Stanziati 11.500.000 euro.

È stato pubblicato il bando di gara dell’appalto integrato per l’affidamento della progettazione esecutiva e dell’esecuzione dei lavori relativi agli interventi di adeguamento sismico dell’Istituto Tecnico Industriale “L.Savoia” di Chieti. I lavori interesseranno il corpo centrale dell’edificio che ospita la scuola di via Gaetani dell’Aquila d’Aragona: prevista la demolizione e ricostruzione del blocco principale per l’adeguamento sismico, risultato maggiormente vulnerabile ad eventuali sollecitazioni sismiche al termine delle verifiche e delle indagini degli uffici tecnici della Provincia di Chieti. Il costo totale del progetto è di 11.500.000 euro, finanziato con fondi Pnrr: l’opera dovrà essere realizzata entro 730 giorni dalla data di consegna dei lavori. Le offerte degli operatori economici interessati dovranno pervenire entro le ore 12 del 30 luglio; l’apertura delle offerte in seduta pubblica è fissata il 31 luglio alle ore 9 in Provincia di Chieti. Questo finanziamento, ottenuto nell’ambito del PNRR, va ad aggiungersi a quelli già acquisiti per la realizzazione di due nuove palestre, una nel Polo Liceale Pantini-Pudente, sede del Liceo Artistico di Vasto e l’altra nell’Istituto Professionale “De Giorgio” di Lanciano, entrambe su aree di proprietà della Provincia Di Chieti (5.200.000 euro) e per l’adeguamento sismico mediante demolizione e ricostruzione del corpo centrale dell’ITIS “Da Vinci” di Lanciano (4.500.000 euro).

 

Chieti: pubblicato il bando per demolizione e ricostruzione dell’ITIS “Savoia”. Stanziati 11.500.000 euro

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

“La Provincia di Chieti lavora quotidianamente per mettere a disposizione della scuola pubblica superiore edifici sicuri e certificati. Abbiamo un patrimonio immobiliare importante, in alcuni casi di pregio storico, che intendiamo portare ai massimi degli standard di sicurezza affinché studenti e lavoratori della scuola possano vivere al meglio la straordinaria avventura della conoscenza e della formazione. La nostra è una Provincia operosa che grazie al lavoro degli uffici tecnici e amministrativi, capaci di intercettare risorse del Pnrr per 11,5 milioni di euro, darà concretezza a questo progetto per rendere il Savoia un luogo ancora più sicuro, accogliente e all’avanguardia”, dichiara il Presidente della Provincia di Chieti Francesco Menna. “Mettere in sicurezza gli edifici che ospitano le scuole superiori è una priorità assoluta di questa amministrazione – aggiunge il Consigliere con delega all’Edilizia Scolastica, Davide Caporale – tramite il Pnrr e grazie al lavoro degli uffici il territorio potrà beneficiare di oltre 20 milioni di euro di interventi che andranno ad arricchire e rendere più sicure gli istituti scolastici provinciali”.

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×