fbpx
CAMBIA LINGUA

Chiede un prestito alla banca utilizzando un documento falso: denunciato bassanese di 49 anni

La falsificazione del documento era talmente palese che il funzionario bancario non ha potuto fare a meno di verificarne l’autenticità con il Comune.

Chiede un prestito alla banca utilizzando un documento falso: denunciato bassanese di 49 anni.

Vicenza. Nei giorni scorsi, i Poliziotti del Commissariato di Bassano del Grappa hanno denunciato all’Autorità Giudiziaria G.B., bassanese di 49 anni, per avere presentato alla banca un documento falso per richiedere un prestito.

Voleva ottenere da una filiale bancaria di Bassano un prestito personale e per fare ciò, tra la documentazione richiesta dalla banca, ha presentato un certificato di residenza falso, ma la falsificazione del documento era talmente palese che il funzionario bancario non ha potuto fare a meno di verificarne l’autenticità con il Comune.

Ed infatti, dai controlli incrociati tra il Commissariato ed il Comune è risultata la falsità del documento, in quanto il titolare dello stesso era stato dichiarato irreperibile e quindi cancellato dalle liste dei residenti già diversi mesi prima rispetto alla data impressa nel certificato. È stata inoltre accertata la falsità anche del numero di telefono e dell’indirizzo e-mail forniti alla banca a corredo della domanda per il prestito. A quel punto, gli Agenti del in Commissariato hanno denunciato G.B. all’Autorità Giudiziaria per uso di atto falso.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Bassanoicenza

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×