fbpx
CAMBIA LINGUA

Cellole: al volante di una Toyota con cappuccio indossato non si ferma all’alt, inseguito e bloccato aggredisce i Carabinieri

Arrestato 46enne.

Cellole: al volante di una Toyota con cappuccio indossato non si ferma all’alt, inseguito e bloccato aggredisce i Carabinieri. 

Era incappucciato e alla guida di una Toyota Yaris il 46enne, originario di Qualiano (NA) e domiciliato a Sessa Aurunca, che nel corso della notte non si è fermato all’alt imposto dai carabinieri del radiomobile della Compagnia di Sessa Aurunca.  

L’uomo che stava percorrendo viale risorgimento, invece di fermarsi all’invito dei militari dell’Arma ha dato gas sull’acceleratore ed è fuggito.

Inseguito per oltre 12 km è stato raggiunto e bloccato nel limitrofo comune di Minturno (LT).

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

L’uomo nel corso delle fasi del controllo ha opposto resistenza fisica colpendo i carabinieri con calci e pugni. Immobilizzato è stato arrestato e posto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione, in attesa del rito direttissimo.

Cellole: al volante di una Toyota con cappuccio indossato non si ferma all'alt, inseguito e bloccato aggredisce i Carabinieri. 

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×