Castelvetrano, prescrizioni violate e non solo: i carabinieri arrestano un 37enne.

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Castelvetrano, in
esecuzione dell’Ordinanza di aggravamento della misura cautelare emessa dal Giudice
per le Indagini Preliminari del Tribunale di Marsala, hanno arrestato F.E., cl. 84,
castelvetranese gravato da precedenti di polizia.
L’uomo, nonostante fosse sottoposto alla misura di prevenzione della sorveglianza
speciale di Pubblica Sicurezza con obbligo di soggiorno nel comune di residenza nonché
alla misura cautelare dell’obbligo di dimora nel comune di Castelvetrano per precedenti
reati contro il patrimonio, si era reso responsabile di reiterate violazioni alle prescrizioni
imposte dalle citate misure.
In particolare, l’ultima violazione accertata risale a pochi giorni fa: il 37enne era stato
dichiarato in stato di arresto dai Carabinieri della Sezione Radiomobile poiché si era posto
alla guida di una autovettura, risultata essere provento di furto, percorrendo le strade del
centro abitato ad alta velocità ed effettuando brusche manovre, tali da costituire grave
pericolo per gli utenti della strada. La corsa della autovettura era terminata rovinosamente
contro un cumulo di terra in un terreno agricolo dopo aver eluso l’alt imposto dai
Carabinieri di pattuglia. Nella circostanza, gli operanti hanno restituito il veicolo al legittimo
proprietario.
Gli esiti delle attività investigative eseguite dai Carabinieri, che hanno dettagliatamente
documentato le violazioni riscontrate, pienamente condivisi dalla competente Autorità
Giudiziaria, hanno permesso l’emissione dell’Ordinanza eseguita nella giornata di ieri a
carico del 37enne, con la sostituzione della misura dell’obbligo di dimora con quella più
afflittiva degli arresti domiciliari.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...