fbpx
CAMBIA LINGUA

Castagneto Carducci: si appropria di una carta bancomat del suo datore di lavoro e preleva 14.000 euro

Denunciato 41enne.

Castagneto Carducci: si appropria di una carta bancomat del suo datore di lavoro e preleva 14.000 euro.

I Carabinieri della Stazione di Donoratico, a conclusione di mirate indagini, hanno denunciato all’AG di Livorno, poiché gravemente indiziato di indebito utilizzo di strumenti di pagamento, un 41enne pregiudicato di Castagneto Carducci.
Secondo la ricostruzione dei carabinieri, l’uomo, approfittando della prestazione d’opera quale badante per un anziano del luogo, di volta in volta si appropriava furtivamente della carta bancomat custodita nel portafogli dell’uomo e, utilizzando il codice pin che era riuscito ad intravedere durante i vari accompagnamenti dell’anziano presso il bancomat di zona, ha eseguito diversi prelievi.

Cercando di non destare sospetto e facendo passare del tempo tra un’operazione e l’altra, sarebbe riuscito ad impossessarsi della somma complessiva di 14.000 euro.
Nonostante tali accorgimenti, gli ammanchi sono stati notati dall’anziano che si è rivolto ai carabinieri.
Alla luce delle informazioni acquisite, i militari hanno avviato indagini nel corso delle quali hanno verificato che i prelievi sospetti avvenivano durante la notte e dalla visione delle registrazioni di videosorveglianza dei bancomat dove sono stati eseguiti i prelievi, sono riusciti a individuare un soggetto che utilizzava la predetta carta, riuscendo infine ad identificarlo.

Ricostruito anche il modus operandi: di giorno si appropriava del bancomat e nottetempo prelevava, riposizionando la tessera nel portafogli della vittima la mattina seguente.
Per il 41enne è scattata la denuncia a piede libero all’Autorità Giudiziaria labronica per indebito utilizzo di strumenti di pagamento.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Castagneto Carducci: si appropria di una carta bancomat del suo datore di lavoro e preleva 14.000 euro.

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×