Cassino, spacciavano vicino la stazione: due arrestati

Sorpresi a nascondere la droga in un sottopassaggio pedonale

Cassino (Frosinone), spacciavano vicino la stazione: due arrestati.

Nel quadro di iniziative investigative, tese a prevenire il fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, a Cassino, la Polizia di Stato ha arrestato in flagranza di reato due stranieri.

 

I fatti

Nel corso dei servizi di controllo del territorio, personale del Commissariato di P.S. di Cassino ha tratto in arresto, in flagranza di reato, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti due nigeriani.

Gli stranieri sono stati sorpresi, nei pressi della stazione ferroviaria di Cassino, a nascondere nel sottopassaggio pedonale un involucro contenente 5 panetti di sostanza stupefacente risultata essere del tipo hashish ed aventi un peso complessivo lordo di oltre 476 grammi.

Cassino, spacciavano vicino la stazione: due arrestati

Alla vista degli agenti, i due, nel tentativo di eludere il controllo di polizia, hanno tentato di dileguarsi, ma sono stati prontamente bloccati ed arrestati.

 

Perquisizioni e denaro contante

Nel corso della perquisizione personale, il più giovane è stato trovato in possesso della somma di 690 euro, che successivamente è stata sequestrata.

Presso il loro domicilio è stato altresì rinvenuto e sequestrato altro materiale, verosimilmente utilizzato per confezionare sostanze stupefacenti, ed una ulteriore somma in di denaro pari a 120 euro.

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...