Casalmaggiore, violenza domestica: i Carabinieri allontanano dalla casa famigliare un 58enne

Casalmaggiore, nella giornata di ieri, 29 giugno, i Carabinieri della Stazione locale davano esecuzione alla misura cautelare dell’allontanamento dalla casa familiare e dalle persone offese, nei confronti del cittadino albanese R.F. classe 1963, residente a Casalmaggiore (CR).
La misura cautelare, emessa dal Tribunale di Cremona, impone all’uomo oltre l’allontanamento dall’abitazione coniugale, anche il divieto di avvicinamento alla moglie ed alle loro due figlie di 31 e 28 anni con loro conviventi.
L’applicazione della misura è scaturita a seguito di un episodio di violenza domestica che il 58enne albanese aveva messo in atto nei confronti della moglie intorno alla metà del mese di giugno; l’uomo, al culmine di una lite, aveva scagliato una sedia contro la donna procurandole delle lesioni medicate e giudicate guaribili in 7 giorni. A seguito di questo episodio la donna aveva trovato il coraggio di denunciare ai Carabinieri quanto subito sia in quest’ultima occasione che nel corso degli anni da lei e dalle figlie.
Pertanto, non essendo stato questo il primo episodio di violenza messo in atto dall’uomo, il Tribunale di Cremona ne ha disposto l’applicazione della misura cautelare allontanandolo dalle vittime dei suoi comportamenti vessatori.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...