Carate Brianza, ladri di argenteria in fuga: denunciato idraulico di Pioltello

I complici si sono dati alla fuga

Carate Brianza, ladri di argenteria in fuga: denunciato idraulico di Pioltello.

Nei giorni scorsi, verso le 03.30 di notte, a Carate Brianza in via Cristoforo Colombo, i carabinieri del locale comando dell’Arma, durante un servizio preventivo di perlustrazione del territorio, hanno notato una Bmw X1 di colore scuro con quattro persone sospette a bordo. Accortisi di aver attirato l’attenzione dei militari, i quattro hanno provato a dileguarsi intraprendendo una spericolata fuga in auto tra le vie della cittadina brianzola.
Dopo alcuni chilometri di inseguimento, i militari sono riusciti a sbarrare la strada alla Bmw e a costringerla a fermarsi. Lì gli occupanti hanno proseguito la fuga a piedi correndo in direzioni opposte. I militari sono però riusciti a bloccare il conducente poi identificato in un trentacinquenne albanese residente a Pioltello (Milano), coniugato, idraulico, pluripregiudicato per associazione per delinquere ricettazione e furto in abitazione.

I successivi accertamenti hanno poi permesso di accertare che l’autovettura era stata rubata a Vimercate il 25 giugno scorso e che le targhe applicate erano di un’altra autovettura.

A bordo del veicolo, al termine della perquisizione, sono stati rinvenuti vari attrezzi atti allo scasso, nonché otto orologi con brillanti, un ingente numero di pezzi di argenteria ammontanti a circa 300 elementi totali tra i quali numerosi vassoi, ciotole e set di posate.
Al termine degli accertamenti, il trentacinquenne è stato denunciato all’autorità giudiziaria di Monza per l’esistenza, ricettazione e possesso di arnesi a te lo scassa un concorso.

Carate Brianza, ladri di argenteria in fuga: denunciato idraulico di Pioltello

 

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...