Carate Brianza, 36enne sotto effetto della cocaina getta cane dal tetto

Il cane zoppicante è stato affidato alla compagna dell'uomo

Carate Brianza, 36enne sotto effetto della cocaina getta cane dal tetto.

Carate Brianza ore 16:00 circa, un 36enne, sotto l’effetto di sostanze stupefacenti, insieme al suo cane si è introdotto all’interno dell’abitazione di una residente avvicinata con la scusa di chiedere dell’acqua per l’animale. Poi, improvvisamente, si è armato di un martello ed è salito sul tetto dell’edificio minacciando di lanciarsi e, in preda alle allucinazioni, ha gettato nel vuoto il cane.

Sul posto sono intervenuti i militari dal radiomobile della Compagnia di Seregno raggiunti poco dopo da quelli di Besana in Brianza che, dopo una faticosa opera di negoziazione, tra le frasi sconnesse e le allucinazioni del 36enne, sono riusciti piano piano ad avvicinarlo sempre di più e, con un gesto fulmineo, a braccarlo prima che potesse compiere gesti estremi.

Successivamente, mentre erano in corso gli accertamenti sanitari del caso, l’uomo ha improvvisamente tentato di darsi alla fuga ma, dopo pochi metri, è stato bloccato dai militari che, dopo una ulteriore opera di mediazione, con l’effetto della cocaina che andava scemando, lo hanno finalmente convinto a farsi trasportare in ospedale.

Il 36enne è stato quindi trasportato in codice giallo presso il pronto soccorso dell’ospedale di Vimercate. Il cane, zoppicante dopo la caduta dall’alto, è stato affidato alla compagna dell’uomo.

Carate Brianza, 36enne sotto effetto della cocaina getta cane dal tetto

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...