Capodichino, ruba un’auto e tenta la fuga. Arrestato 41enne napoletano con precedenti

L'uomo è stato fermato dalla Polizia all’altezza di via III Traversa Cupa Capodichino. Rinvenuti nell’auto rubata una centralina alterata e un grosso cacciavite

Capodichino, stanotte gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale e del Commissariato Secondigliano, su disposizione della Centrale Operativa, sono intervenuti per una segnalazione di furto di un’autovettura in via Cupa Capodichino.
I poliziotti, nel transitare in via Comunale Vecchia Miano, hanno intercettato il veicolo segnalato e hanno intimato l’alt al conducente il quale, senza rallentare la propria corsa, ha speronato la volante fino a quando è stato fermato e, sceso dall’auto, bloccato dopo una violenta colluttazione all’altezza di via III Traversa Cupa Capodichino.
Gli agenti hanno rinvenuto nell’auto rubata una centralina alterata e un grosso cacciavite ed hanno arrestato Antonio Barlese, 41enne napoletano con precedenti di polizia, per furto aggravato, resistenza a Pubblico Ufficiale, lesioni e danneggiamento dei beni della Pubblica Amministrazione.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...