Cagliari, serata al circolo in centro senza “Green Pass”: intervengono i Carabinieri, sanzionato il titolare

Cagliari, ieri sera i carabinieri della Stazione di Sant’Avendrace hanno compiuto alcune verifiche in relazione al rispetto delle recenti norme introdotte, relative al c.d. “Green Pass”. In particolare, al termine degli accertamenti compiuti all’interno di un circolo privato ubicato in centro città, essi hanno proceduto alla contestazione amministrativa conseguente alla violazione in oggetto, nei confronti del cinquantenne gestore del circolo, con proposta di chiusura dell’esercizio, per aver fatto accedere all’interno del locale avventori, non soci, sprovvisti dei necessari green pass. In particolare ieri sera i militari hanno verificato la presenza all’interno del locale di un 71enne e di un 60enne, entrambi ben noti alle forze dell’ordine, colti dai militari mentre erano sprovvisti di mascherina e di green pass. Lo stesso gestore sarà altresì deferito all’autorità giudiziaria dai militari della stessa Stazione per la mancata esposizione della tabella dei giochi proibiti, di quei giochi cioè il cui svolgimento è vietato all’interno dei locali pubblici, come ad esempio il poker, il ramino o il baccarà. L’esercizio del gioco delle carte è lecito infatti, ove il pubblico vi si intrattenga solamente per lo svago e, anche nel caso di giochi leciti, è vietato svolgere su di essi puntate o scommesse. È prevista infatti soltanto l’abilità del giocatore che consiste nel memorizzare le carte giocate e nel fare previsioni in base ad esse sulle giocate future.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...