Cagliari, riprende una coppia e pubblica il video sui social: guai per una 22enne

Cagliari, riprende una coppia e pubblica il video sui social: guai per una 22enne.

Ieri, i carabinieri della Stazione di Stampace, al termine di un’attività investigativa scaturita dalla denuncia/querela formalizzata il 6 febbraio scorso da una 22enne cagliaritana, hanno deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Cagliari per diffusione illecita di video sessualmente espliciti un diciottenne residente nel capoluogo sardo, studente incensurato. Questi il 5 febbraio scorso a Cagliari, mentre si trovava a bordo di un’autovettura condotta da un’amica, aveva ripreso per strada col proprio telefono cellulare la querelante mentre questa era intenta a consumare un rapporto sessuale col proprio compagno, per poi pubblicare il video sui social network contro la volontà degli interessati. È consentito a chiunque, trovandosi per strada o in luoghi comunque aperti al pubblico, video-riprendere o fotografare qualunque cosa accada ma è vietato poi diffondere le immagini in qualunque modo, laddove non vi sia il consenso delle persone che sono state riprese, in quanto questo secondo comportamento costituisce reato ai sensi della legge sul trattamento dei dati personali, insomma viola la “privacy” degli interessati.

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...