fbpx
CAMBIA LINGUA

Cagliari, maxi piantagione di marijuana scoperta nelle campagne di Pimentel

Sequestrate dai Carabinieri 3mila piantine

Cagliari, maxi piantagione di marijuana scoperta nelle campagne di Pimentel.

Nell’ambito delle sistematiche azioni di contrasto al traffico degli stupefacenti, intraprese dal Comando Provinciale di Cagliari, volte anche alla ricerca di piantagioni di marijuana in aree di campagna ed extraurbane, i carabinieri di Samatzai, con la collaborazione del Nord della Compagnia di Sanluri e di altre Stazioni della zona, hanno portato a termine un’importante operazione.

Durante una precedente perlustrazione notturna, erano stati notati dai militari dell’Arma dei movimenti di veicoli in una località remota, tra le colline della zona di “Sa Pioi”, nelle zone aride e disabitate che guardano verso le campagne di Guasila.

La pattuglia aveva superato una collina ripida, dove i carabinieri avevano intravisto movimenti di luci nel buio. I militari avevano così scoperto un altopiano agricolo di oltre 2 ettari con una parte avvallata, nascosta, molto distante dalle zone abitate e da alcuni ovili.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

L’immediato controllo aveva consentito di scoprire oltre 3mila piante di marijuana, dell’altezza media di circa 1 metro e mezzo l’una, allineate in 80 filari e perfettamente irrigate, con un sistema centralizzato a goccia.

Poteva trattarsi di una piantagione di cannabis legale, ma in assenza di notizie e documentazioni, i carabinieri hanno proceduto ai campionamenti sulla sostanza, eseguiti dal Nucleo Operativo della Compagnia di Sanluri. Campioni che sono stati poi analizzati in laboratorio dal RIS di Cagliari.

Si è ottenuto riscontro positivo alla presenza di principio attivo THC – tetraidrocannabinolo del 5 %, nettamente superiore ai valori consentiti (0,6 %) dalla normativa vigente per le cosiddette “coltivazioni lecite”.

Sono stati rinvenuti, in una casa rurale, poco distante, anche prodotti/fertilizzanti/irrigatori/attrezzature varie per la coltivazione. Tutto il materiale e la piantagione sono stati posti sotto sequestro, a disposizione della Procura della Repubblica di Cagliari.

La piantagione avrebbe potuto fruttare nel mercato del narcotraffico fino a 2 tonnellate di marijuana, per un valore circa 10 milioni di euro.

Si tratta del secondo grosso sequestro di piantagioni di marijuana da parte dei carabinieri del Comando Provinciale di Cagliari, dopo quello avvenuto ad Arborea solo poche settimane fa.

pimentel

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×