Cagliari, lungomare del Poetto: colpisce l’amico con un pugno e gli ruba l’iPhone

Cagliari, i carabinieri della Stazione di San Bartolomeo, al termine di un’attività investigativa, hanno deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale del capoluogo per i reati di rapina (art. 628 c.p.) e lesioni personali (art. 582 c.p) un 44enne di Decimomannu, disoccupato con precedenti denunce a carico. Questi attorno alle ore 20:00 di ieri, nel Lungomare Poetto, nel corso di una vivace discussione con un amico 20enne anch’egli di Decimomannu, disoccupato, incensurato, lo colpiva al capo con un pugno, per poi sottrargli il telefono cellulare I-phone 12. Datosi alla fuga l’uomo veniva rintracciato nella vicina via dell’Idrovora da militari della Sezione Radiomobile del Radiomobile di Cagliari, intervenuti su disposizione della centrale operativa di Via Nuoro. Sul posto sopraggiungevano altresì sanitari del 118, che trasportavano il rapinato presso il P.S. dell’ospedale “SS Trinità”, ove è stato sottoposto alle cure del caso e dimesso in mattinata. Il telefono cellulare dell’uomo è stato recuperato e sottoposto a sequestro probatorio penale.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...