Cagliari, il carrozziere si appropria dell’auto in riparazione del cliente: 68enne fermato dai Carabinieri

Cagliari, ieri a Monastir i carabinieri della locale Stazione, a conclusione di una breve attività d’indagine scaturita dalla querela presentata da un 37enne del luogo, autista, incensurato, hanno deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Cagliari per “appropriazione indebita” un 68enne carrozziere residente a Cagliari. Questi si era appropriato indebitamente di una Renault Clio, ricoverata presso l’officina del figlio che si trova nell’agglomerato di Macchiareddu ed in cui il denunciato ricopre l’incarico di direttore tecnico. Alle volte il fato ci mette una mano ed è accaduto che, mentre l’uomo girava indebitamente con quell’autovettura all’insaputa del proprietario che l’aveva lasciata in officina per delle riparazioni, veniva fermato ad un posto di controllo dai carabinieri di Assemini. Le anomalie emergevano subito: intanto alla guida non c’era il proprietario dell’auto, la moglie o un figlio, bensì una terza persona che con l’auto non aveva apparentemente nulla a che vedere, l’autovettura era poi sprovvista di copertura assicurativa e con revisione scaduta. Nella circostanza, l’occasionale conducente non aveva neppure con sé la patente di guida. Tra tante violazioni amministrative emergeva però l’uso di quel mezzo che il proprietario poi chiarirà non aver mai autorizzato.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...