Cagliari, colto in flagranza di reato come spacciatore: tratto in arresto un 28enne allevatore del luogo, incensurato

Cagliari, Ieri pomeriggio a San Basilio, i carabinieri della locale Stazione con l’ausilio dei colleghi di San Nicolò Gerrei e Donori (dieci militari operanti in tutto), nell’ambito di un servizio coordinato organizzato dalla Compagnia di Dolianova, finalizzato al contrasto alla produzione e allo spaccio di sostanze stupefacenti, hanno tratto in arresto in flagranza di reato un 28enne allevatore del luogo, incensurato. Il servizio mirava a compiere delle verifiche in alcuni ovili che erano stati individuati come di possibile interesse. Il giovane, sottoposto a perquisizione personale e locale presso la sua azienda agricola per l’allevamento di ovini, sita a Sant’Andrea Frius, e successivamente estesa anche all’abitazione di San Basilio, è stato trovato in possesso di 435 grammi di sostanza stupefacente verosimilmente del tipo marijuana, contenuta in un sacchetto di iuta e in alcune scatole di cartone. Lo stupefacente è stato sottoposto a sequestro probatorio penale e verrà inviato ai laboratori del RIS di Cagliari per le necessarie analisi chimiche e tossicologiche. Il giovane è stato ristretto agli arresti domiciliari, in attesa del giudizio con rito direttissimo che si svolgerà stamattina presso il palazzo di giustizia di Cagliari.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...