Cagliari, blitz notturno a Sestu per club privato abusivo

Cagliari, esercizio abusivo e violazione normative anti-Covid

Cagliari, stanotte alle ore 01.30 circa, a Sestu, i carabinieri della locale Stazione hanno deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Cagliari per esercizio abusivo di una professione un 40enne del luogo, vecchia conoscenza delle forze dell’ordine, in quanto, a conclusione di un mirato servizio derivante da informazioni acquisite in via confidenziale, è stato accertato che egli gestiva un club privato provvisto di bar per la mescita di bevande, benché sprovvisto di licenza abilitativa. Nell’ambito del medesimo servizio sono state segnalate alla Prefettura di Cagliari per la violazione della normativa per il contenimento della pandemia in corso ben trenta (30) persone (uomini e donne di età compresa tra i 20 e i 40 anni), identificate sul posto nel corso del servizio, assembrate all’interno del citato locale senza un’ammissibile giustificazione. Non si sono registrati eccessi polemici in termini di negazionismo o altro, anche perché al blitz notturno hanno partecipato ben 6 pattuglie dei carabinieri.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...