Cadavere smembrato e bruciato alla Bovisasca

481

È giallo nel quartiere della Bovisasca. Nella tarda serata di sabato 30 marzo un cadavere decapitato senza gambe e mani è stato trovato quasi intersamente carbonizzato davanti alle Case Aler di via Cascina dei Prati. Ad allertare le forze dell’ordine i vigili del fuoco che erano intervenuti verso le 22.15 per domare un incendio in mezzo ad un accumulo di rifiuti. Sono stati proprio i pompieri a ritrovare i resti di quel corpo che non si sa ancora a chi possa appartenere. La Polizia sta verificando le coincidenze con eventuali scomparsi denunciati, ma il riconoscimento è difficilissimo. Una cosa è certa il presunto assassino potrebbe provenire dagli ambienti interni ai palazzoni popolari, spesso teatro di incursioni e di controlli di Polizia per la rpesenza di pregiudicati dediti a varie attività. Si attendono sviluppi.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 

Commenti
Loading...