Busto Arsizio, due minorenni aggrediscono un coetaneo: denunciati

Busto Arsizio, nella tarda serata di ieri la Polizia di Stato è intervenuta nella centrale piazza Trento e Trieste dove un equipaggio del 118 stava soccorrendo un ragazzo di 18 anni che riferiva di aver subìto un’aggressione.

Gli agenti hanno acquisito le prime informazioni apprendendo che poco prima il giovane, a passeggio con amici e amiche in via Milano, era stato aggredito senza alcun motivo da altri due ragazzi e che questi ultimi, dopo averlo urtato intenzionalmente con una spallata ed averlo provocato, lo hanno poi colpito con dei pugni alla nuca. Il diciottenne era così rovinato per terra e i due aggressori avrebbero continuato a colpirlo fiancheggiati da alcuni loro compagni, per poi dileguarsi.

Il ragazzo è stato poi medicato presso il pronto soccorso di Legnano e dimesso, senza riportare gravi conseguenze, con una prognosi di tre giorni.

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

Gli elementi raccolti nell’immediatezza dei fatti e la successiva attività investigativa degli agenti di via Foscolo hanno permesso di individuare e denunciare nell’arco di poche ore i due autori dell’aggressione, entrambi diciassettenni e residenti a Busto Arsizio, già noti per altri precedenti di polizia.

Nel corso della stessa serata le pattuglie del Commissariato, affiancate da equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine per la Lombardia., hanno continuato a perlustrare il centro cittadino al fine di assicurare la tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica, identificando durante l’attività circa 50 cittadini.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...