Brindisi, rubano energia elettrica grazie a un allaccio abusivo alla rete nazionale che bypassava il contatore Enel installato presso le loro abitazioni, arrestati due uomini

Brindisi, I militari della Stazione Carabinieri di Brindisi Centro, a conclusione di accertamenti, hanno proceduto all’arresto di un 23enne e di un 33enne, entrambi del luogo, per furto aggravato di energia elettrica. In particolare, i militari hanno eseguito uno specifico servizio con l’ausilio di personale della Società Enel, riscontrando che i due uomini avevano abusivamente allacciato l’impianto elettrico dei loro rispettivi domicili con la rete elettrica nazionale, bypassando il contatore della Società Enel ivi installato. Tale stratagemma ha consentito ai due di asportare illecitamente dell’energia elettrica quantificata in circa 15.500,00 euro complessivamente. I due arrestati, al termine delle formalità di rito, sono stati accompagnati presso le loro abitazioni dove dovranno permanere in regime di arresti domiciliari, come disposto dall’Autorità Giudiziaria.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...