Brindisi, rapina tentata al supermercato in via Bezzecca, arrestato 26enne con precedenti penali

Brindisi, Tenta una rapina ai danni di un supermercato, ma viene subito rintracciato ed arrestato dalla Sezione Volanti della Questura.
Nella serata di ieri, 17 marzo, un giovane si è introdotto all’interno del Supermercato DOK, sito in via Bezzecca, disarmato e a volto scoperto, dirigendosi subito verso le casse. Quindi strattonava con violenza il cassiere presente, allontanandolo, e cercava di aprire la cassa per impossessarsi del denaro ivi contenuto. Dopo vari tentativi di forzare il cassetto, si allontanava dandosi alla fuga.
Nel frattempo, alla Sala Operativa della Questura era giunta la segnalazione della tentata rapina, pertanto un equipaggio si recava immediatamente presso l’esercizio commerciale dove riceveva la descrizione del soggetto e le notizie assunte venivano riferite alle altre Volanti in pattugliamento.
Pochi minuti dopo, mentre l’equipaggio visionava le immagini del sistema di videosorveglianza del supermercato, altra Volante intercettava un uomo sospetto poco distante dall’esercizio commerciale. Le immagini visionate confermavano che l’uomo fermato fosse l’autore della tentata rapina, in particolare la presenza di un tatuaggio sul dorso della mano destra.
Pertanto, l’uomo, identificato per S.G, di anni 26, con precedenti penali veniva tratto in arresto e, informato il P.M. di turno, condotto presso la locale Casa Circondariale.

Sin da diversi mesi, durante tutta la giornata, vi è stata una notevole intensificazione dei servizi di controllo del territorio, con il supporto di equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine di Lecce.

 


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...