fbpx

Brindisi, la Polizia denuncia 3 brindisini armati di taser

L’attività di controllo del territorio da parte della Polizia di Stato, con l’avvicinarsi delle festività pasquali, è stata rafforzata come disposto dal Questore di Brindisi Annino Gargano.

Brindisi, la Polizia annuncia 3 brindisini armati di taser.

Nella mattinata di sabato 1 aprile, le Volanti dell’UPGSP della Questura sono intervenute nei pressi di un ufficio postale della periferia della città ove era stata notata la presenza di un’auto con tre persone a bordo che hanno destato i sospetti dei poliziotti. Nella circostanza non è sfuggito a poliziotti l’atteggiamento dei tre occupanti dell’auto, poi risultati avere a carico alcune segnalazioni di Polizia, tanto da indurre gli operatori della Volante ad approfondire gli accertamenti. L’intuizione investigativa si è rivelata propizia in quanto nell’abitacolo dell’auto, nello spazio compreso tra il blocco del freno di stazionamento e il sedile anteriore del passeggero, è stata rinvenuta una grossa torcia che , di fatto, era un Taser capace di lanciare a distanza due elettrodi sviluppando una intensa scarica elettrica “stordente”. Sempre nell’abitacolo è stato rinvenuto un secondo strumento analogo a quello appena descritto ma con
minore capacità lesiva. Immediata è scattata la denuncia a carico dei tre brindisini per possesso ingiustificato per oggetti atti ad offendere. I taser rinvenuti sono stati sequestrati per essere messi a disposizione dell’Autorità Giudiziaria e non si esclude che, per le loro caratteristiche tecniche , possano essere considerati vere e proprie armi aggravando la posizione dei tre denunciati.

Nel primo pomeriggio della stessa giornata di sabato, una Volante , transitando nei pressi di un supermercato del rione Sant’Elia, ha notato un gruppo di giovani che si intrattenevano nell’area di parcheggio. Nel corso del controllo, uno dei componenti il gruppo, già noto per i suoi trascorsi , ha manifestato insofferenza proferendo frasi offensive e assumendo un comportamento oltraggioso nei confronti degli operatori di Polizia che immediatamente lo hanno denunciato per oltraggio a Pubblico Ufficiale.

Poco più tardi, le Volanti impegnate nel pattugliamento dell’area circostante un grosso complesso edilizio dello stesso rione Sant’Elia hanno notato a distanza tre giovani che, alla vista delle auto della Polizia, si sono defilati facendo perdere le loro tracce. Sebbene la distanza non abbia permesso ai poliziotti di riconoscere i giovani, gli operatori della Volante hanno proceduto ad un sopralluogo del vano scale e delle aree comuni dei garage permettendogli di trovare, all’interno di una lavatrice in stato di abbandono, un involucro contenente tra piccoli panetti di sostanza stupefacente del tipo hashish per un peso complessivo di circa 100 grammi.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Brindisi, la Polizia annuncia 3 brindisini armati di taser

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×