fbpx

Brindisi, in fuga dopo aver accoltellato la moglie: si dà fuoco davanti all’ospedale dove lei è ricoverata

Ora sono entrambi in gravi condizioni

Brindisi, in fuga dopo aver accoltellato la moglie: si dà fuoco davanti all’ospedale dove lei è ricoverata.

Si è dato fuoco davanti all’ingresso dell’ospedale Perrino di Brindisi il 30enne ricercato dalle Forze dell’Ordine da lunedì scorso quando a Galatone, in provincia di Lecce, aveva accoltellato la moglie e le aveva versato alcol sul volto dandole fuoco.

La donna è ricoverata in ospedale in gravi condizioni, dove l’uomo ha provato ad entrare venendo respinto dalle guardie. Ora anche lui è nella rianimazione dello stesso ospedale con ustioni sull’80% del corpo: a quanto si apprende, è in pericolo di vita.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

L’uomo, secondo una prima ricostruzione, è arrivato in ospedale a bordo della sua auto. Avrebbe provato a entrare dall’ingresso principale ma le guardie lo avrebbero fermato.

A quel punto, il 30enne sarebbe tornato in auto e avrebbe preso una bottiglia di benzina per darsi fuoco. Uno dei vigilanti intervenuti con gli estintori è rimasto ustionato.

brindisi

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×