Brindisi, danneggiato un semaforo: interviene la Polizia e denuncia l’autore

Brindisi, continua incessante da parte delle Volanti della Questura di Brindisi l’attività di controllo del territorio finalizzata alla prevenzione e repressione dei reati nonché al rispetto della normativa sul contenimento del contagio da Covid19.
Nel pomeriggio di ieri, intorno alle 14,30, una Volante è intervenuta al rione Commenda dove poco prima G.L.(classe 1974) pregiudicato brindisino, aveva danneggiato un semaforo. Il senso civico e la collaborazione di un cittadino che ha contattato la linea di emergenza segnalando l’accaduto e fornendo una puntuale descrizione dell’autore del fatto, ed a cui va il ringraziamento del Questore, hanno permesso agli uomini dell’UPGSP di rintracciarlo ad alcune centinaia di metri dall’incrocio. Nonostante avesse cercato di dileguarsi dirigendosi verso il centro storico della città imboccando il sottopassaggio della stazione ferroviaria che unisce Via Tor Pisana a Piazza Crispi, G.L. è stato bloccato dai poliziotti dopo un breve inseguimento e accompagnato negli Uffici della Questura per essere denunciato per il reato di danneggiamento aggravato.
Gli ultimi giorni hanno registrato un ulteriore rafforzamento del dispositivo del controllo del territorio messo a punto dalla Questura per garantire il rispetto della normativa sul contenimento del contagio da Covid19. Dall’inizio della settimana gli uomini delle Volanti e dei Commissariati distaccati di Ostuni e Mesagne , coadiuvati dal Reparto Prevenzione Crimine di Lecce, hanno identificato oltre 700 persone e controllato oltre 400 veicoli; soltanto nel centro abitato di Brindisi le contestazioni per violazione delle norme “anti covid” sono state 26. La collaborazione delle Volanti con la Divisione Polizia Amministrativa della Questura e con la Polizia Locale di Brindisi ha portato al controllo di 14 esercizi commerciali (Bar, Sale Giochi e Supermercati) tradottisi in due contestazioni per violazioni delle norme previste dall’ultimo DPCM e due contestazioni di violazioni amministrative di altro genere.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...