Brindisi, alla guida in evidente stato di alterazione psicofisica: veicolo sequestrato e perquisito, era in possesso di cocaina

Brindisi, i Carabinieri della Stazione di Brindisi Casale, a conclusione degli accertamenti, hanno denunciato in stato di libertà un 42enne di origine albanese residente a Brindisi, per rifiuto di sottoporsi agli accertamenti sulla guida in stato di alterazione psico-fisica per uso sostanze stupefacenti. L’uomo, controllato in una via del centro abitato alla guida di un’autovettura in evidente stato di alterazione psicofisica, ha rifiutato di sottoporsi agli accertamenti sanitari presso il locale ospedale per verificare l’eventuale assunzione di sostanze stupefacenti. Nella circostanza, sottoposto a perquisizione, è stato trovato in possesso di 1 grammo circa di cocaina, contenuto in una bustina di cellophane occultata nel vano portaoggetti della portiera anteriore destra del veicolo e pertanto è stato anche segnalato all’Autorità Amministrativa. Lo stupefacente è stato sequestrato, come anche il veicolo.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...