Bressanone, arrestato ricercato per furto in abitazione, deve scontare 2 anni

Bressanone, nella serata del 9 giugno gli Agenti del Commissariato di P.S. di Bressanone hanno proceduto all’arresto di un cittadino albanese, L.E. di 30 anni, a carico del quale l’Autorità Giudiziaria di Siena aveva emesso un mandato di cattura già in ottobre 2019 per una serie di condanne relative a furti in abitazione commessi nel Nord Italia.
Gli Agenti erano già sulle tracce del ricercato, che da qualche giorno pareva gravitare nel territorio del comprensorio brissinese.
Nel tardo pomeriggio di ieri non appena individuata l’esatta ubicazione del soggetto, precisamente nel Comune di Naz-Sciaves, gli Operatori della Polizia Giudiziaria, dopo essersi recati sul luogo, bloccavano il soggetto che, senza avere la possibilità di opporre resistenza, veniva tratto in arresto e accompagnato presso il locale Commissariato.
Una volta terminati gli atti di rito , l’uomo veniva tradotto presso la Casa Circondariale di Bolzano, ove dovrà scontare una pena complessiva di due anni di reclusione.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...