Brescia, due tunisini arrestati per furti seriali

Brescia, Giovedì 15 ottobre la Polizia Locale ha arrestato due tunisini nel complesso industriale dismesso “ex Ideal Standard” per furti seriali commessi nell’area ovest della città. Nei confronti dei due è scattata un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, disposta dal Gip.
Il Comando di via Donegani ha svolto una serie di indagini, impiegando anche strumentazioni informatiche, ed è riuscito a riconoscere i responsabili dei furti e a identificare il luogo dove si nascondevano, all’interno dell’area dismessa un tempo occupata dall’ “Ideal Standard”. Una pattuglia si è recata sul posto, introducendosi in un caseggiato nel perimetro dell’ex complesso industriale. Entrati in una stanza, gli agenti sono riusciti a cogliere di sorpresa i due tunisini. Accanto ai giacigli di questi ultimi sono stati trovati effetti personali (scarpe e vestiario) indossati durante i furti e parte della refurtiva. Ai due è stata quindi notificata l’ordinanza di custodia cautelare in carcere.
L’identità dei due tunisini è stata confermata dal sistema automatizzato di identificazione delle impronte (Afis – Automated Fingerprint Identification System), grazie al quale è stato possibile associare indiscutibilmente gli indagati ai precedenti giudiziari.
Svolti gli adempimenti di rito, i due tunisini sono stati accompagnati alla Casa Circondariale di Brescia a disposizione dell’autorità giudiziaria.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...