Bonorva (SS), anti-droga: operazione Traliccio

9 indagati dai Carabinieri

Bonorva (SS), anti-droga: operazione Traliccio.

Ieri i Carabinieri della Compagnia di Bonorva (SS) hanno dato esecuzione ad una ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 9 indagati ritenuti responsabili dei reati di spaccio di sostanze stupefacenti in concorso, furto e ricettazione. 

Nello specifico, si è provveduto a sottoporre alla misura degli arresti domiciliari con braccialetto elettronico 3 indagati (un 22enne di Borutta, un 37enne di Siligo, un 23enne di Thiesi), e all’obbligo di dimora altri 6 (23enne di Thiesi, 40enne di Ittiri, 25enne di Bono, 46enne di Thiesi, 54enne di Ittiri, 25enne di Ittiri).

L’operazione “Traliccio” è il risultato di un’approfondita attività d’indagine anti-droga durata circa un anno ed avviata a seguito del rinvenimento di una piantagione illegale di marijuana a Siligo. I militari hanno potuto accertare e ricostruire una rete di soggetti dediti all’attività di spaccio operante sul territorio di Siligo, Thiesi e Torralba denunciando complessivamente 20 soggetti all’Autorità Giudiziaria. 

Inoltre, nel corso delle indagini è stato possibile ricostruire: un furto di 1800 euro avvenuto all’interno di un’agenzia assicurativa, due furti di rame ai danni di due distinte abitazioni, un furto di 75 L di gasolio ai danni di un autocarro. Tali reati, di particolare allarme sociale, venivano effettuati per procurarsi denaro liquido da poter reinvestire nell’acquisto all’ingrosso di sostanze stupefacenti. 

La spregiudicatezza degli indagati era tale da rendersi responsabili di un inseguimento all’interno del centro abitato, dopo essersi sottratti all’alt intimato dai Carabinieri durante un posto di controllo, mettendo a repentaglio la sicurezza degli altri utenti della strada.

carabinieri copia

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...