fbpx
CAMBIA LINGUA

Bolzano, minacciate di morte con un coltello e rapinate. La Polizia arresta 47enne pregiudicata

I Poliziotti, ricevuta la descrizione dell’autrice delle rapine, dopo poco riuscivano a rintracciarla in una via nelle vicinanze del luogo del reato

Bolzano, minacciate di morte con un coltello e rapinate. La Polizia arresta 47enne pregiudicata.

Nella notte del 25 marzo una pattuglia della Squadra “Volanti” della Polizia di Stato, a seguito di una segnalazione pervenuta alla Centrale Operativa della Questura sul numero di emergenza “112 NUE”, è intervenuta in via d’urgenza in un’abitazione nel Quartiere “Europa – Novacella” del Capoluogo bolzanino in quanto era stata segnalata un’aggressione in atto.

Giunti nell’abitazione indicata, gli Agenti apprendevano dal racconto delle vittime che poco prima tale T. G., nota pregiudicata bolzanina 47enne, in evidente stato di alterazione, dopo aver minacciato una donna sua conoscente con un grosso coltello da cucina al fine di estorcerle la somma di 200 euro, sempre impugnando l’arma aveva minacciato di morte un’altra donna, dopo averle sottratto il telefono cellulare ed allo scopo di farsi consegnare i codici di sblocco. Successivamente la malvivente si era allontanata dall’abitazione facendo perdere le proprie tracce.

I Poliziotti, ricevuta la descrizione dell’autrice delle rapine, dopo pochi minuti riuscivano a rintracciarla in una via nelle vicinanze del luogo in cui aveva poco prima commesso le due rapine.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Prontamente fermata dagli Agenti, la donna cercava di disfarsi del telefono, immediatamente recuperato e posto sotto sequestro; quindi, nonostante le resistenze, veniva accompagnata in Questura e tratta in arresto in flagranza del reato di rapina a mano armata.

Al termine degli atti di Polizia Giudiziaria, la donna veniva trasferita presso la Casa Circondariale di Trento a disposizione della Procura della Repubblica.

In considerazione della gravità di quanto accaduto e dei numerosi e gravi precedenti penali e/o di Polizia a proprio carico, il Questore della Provincia di Bolzano Paolo Sartori ha immediatamente disposto l’emissione nei suoi confronti della Misura di Prevenzione Personale dell’Avviso Orale, prevista dal Codice delle Leggi Antimafia.

Si è trattato di un episodio assai grave, che poteva degenerare e provocare ben più tragiche conseguenzeha evidenziato il Questore Sartori –. Il pronto intervento della Polizia è risultato fondamentale per impedire che ciò potesse accadere, assicurando alla giustizia una persona pericolosa disposta a tutto per poche centinaia di Euro”.

Bolzano, minacciate  di  morte con  un coltello e rapinate. La Polizia arresta 47enne pregiudicata

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×