fbpx

Bolzano, due 27enni recano disturbo ai condomini: arrestati per aver opposto resistenza alla polizia durante il controllo

In particolare, sono stati sferrati calci e manate nel tentativo della loro fuga, non riuscendo e venendo fermati

Bolzano, due 27enni recano disturbo ai condomini: arrestati per aver opposto resistenza alla polizia durante il controllo.

Nella nottata di ieri, giungeva segnalazione in Sala Operativa della presenza di due persone sospette in un condominio di via Sassari che, entrati senza titolo, avevano insistentemente suonato al campanello di alcuni interni.
Personale della Squadra Volante, giunto prontamente sul posto, procedeva ad eseguire un controllo di due giovani, corrispondenti alle descrizioni fornite, che erano appena usciti dallo stabile.
I due soggetti, tentando di sottrarsi al controllo di polizia, opponevano resistenza agli operatori sferrando calci e manate per cercare di guadagnare la fuga, ma venivano neutralizzati.
Condotti in Questura per la completa identificazione, perseveravano nel loro atteggiamento aggressivo causando danni ai locali della Squadra Volante.
Per entrambi, cittadini italiani 27enni e pluripregiudicati per reati contro il patrimonio, scatta l’arresto: il primo, sottoposto a detenzione domiciliare, risponderà anche di evasione e del possesso di un taglierino, venendo associato presso la locale Casa Circondariale, il secondo è stato condotto a Merano in regime di arresti domiciliari.

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp
×