Bolzano, arrestato 29enne camerunense per furto con strappo e ricettazione

Bolzano, Nella giornata di mercoledì, gli Agenti della Squadra Mobile della Questura di Bolzano hanno tratto in arresto F.J.L., cittadino camerunense di 29 anni, con precedenti di polizia a carico, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, richiesta dalla Procura della Repubblica di Bolzano per furto aggravato, furto con strappo e ricettazione.

 In particolare, le indagini dei poliziotti della Squadra Mobile hanno consentito di contestare allo straniero vari episodi delittuosi.

In primo luogo, lo scippo di una borsa ai danni di una signora, avvenuto nel sottopassaggio di viale Trento nella serata del 6 marzo scorso.

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

Inoltre, una serie di furti aggravati commessi negli esercizi commerciali della città nonché la ricettazione del provento di alcune rapine.

Tra queste, in particolare, quella di via della Mendola del 4 gennaio scorso, quando due donne furono rapinate delle borse e dei cellulari: le indagini hanno dimostrato che uno dei cellulari è stato ceduto proprio dal cittadino camerunense a un cittadino afghano (anch’egli denunciato), che poi l’ha spedito fuori confine.

Al termine dell’attività, l’uomo è stato condotto nel Carcere di Bolzano, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Le indagini proseguono per individuare i responsabili della citata rapina di via della Mendola.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...