Bologna, ruba uno smartphone in piazza San Francesco: 37enne arrestato dai Carabinieri

Bologna, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile del Comando Provinciale hanno arrestato un 37enne marocchino per furto aggravato ed estorsione. E’ successo questa notte, quando la Centrale Operativa Carabinieri del Comando Provinciale di Bologna ha ricevuto la richiesta di aiuto di una ragazza che riferiva di essere stata derubata del suo smartphone in Piazza San Francesco da un soggetto che si era allontanato in direzione delle Due Torri. I militari si sono recati sul posto e quando sono arrivati, sono stati informati che il ladro, inseguito dalla vittima e da un passante, aveva restituito la refurtiva, dietro a una richiesta di pagamento di 10 euro. Rintracciato nelle vicinanze dai Carabinieri, il malvivente, 37enne marocchino, senza fissa dimora, disoccupato e irregolare sul territorio italiano, è stato accompagnato in caserma e sottoposto alle procedure di fotosegnalamento. Queste hanno permesso di acquisire nuove informazioni sul ladro che, gravato da precedenti di polizia, risultava sottoposto a un obbligo di dimora nel Comune di Casalecchio di Reno (BO), un divieto di dimora nella Città metropolitana di Bologna, un obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria presso la Stazione Carabinieri di Casalecchio di Reno (BO) e un foglio di via dal Comune di Bologna. Su disposizione della Procura della Repubblica di Bologna, il 37enne marocchino è stato tradotto in carcere.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...