Bologna, mostra per errore ai Carabinieri le foto della marijuana: arrestato

Non avendo con sé la patente, ha la “brillante” idea di mostrare la foto del documento custodita nella galleria fotografica del suo smartphone

Bologna, mostra per errore ai Carabinieri le foto della marijuana: arrestato.

Le foto di un’intera piantagione di marijuana salvate nella galleria dello smartphone. Un’ingenuità che ha pagato con l’arresto.

L’incredibile vicenda è accaduta nei pressi di Bologna ad un 22enne, incensurato, operatore socio sanitario.

Un banale controllo ad un posto di blocco finito male. Perché, quando i Carabinieri gli chiedono i documenti, lui, non avendo con sé la patente, ha la “brillante” idea di mostrare la foto del documento custodita nella galleria fotografica del suo smartphone.

Ma erroneamente spuntano anche altre foto, ben più compromettenti: un’intera piantagione di marijuana. Quando i militari dell’Arma gli chiedono conto della coltivazione, il giovane ne ammette il consumo, ma indica loro il terreno di un amico, un coetaneo anche lui bolognese.

La successiva perquisizione domiciliare presso l’abitazione del 22enne ha rivelato ben 210 g di marijuana conservati in vari barattoli di vetro, un sacco di carta con altri 450 g di cannabis e vario materiale per il confezionamento della droga.

L’operatore socio sanitario è stato arrestato per produzione, traffico e detenzione illecita di sostanze stupefacenti e psicotrope.

carab posto di blocco

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...