Bologna, insulta la moglie, la prende a pugni e le spacca il setto nasale con una testata

I Carabinieri della Stazione di Calderara di Reno hanno arrestato un uomo di 41 anni ecuadoriano per maltrattamenti contro familiari o conviventi e lesione personale aggravata.

Bologna, insulta la moglie, la prende a pugni e le spacca il setto nasale con una testata.

E’ successo alle ore 05:00 circa del mattino del 2 novembre scorso, quando i Carabinieri della Centrale Operativa di Bologna hanno ricevuto la telefonata di un ragazzo che era stato svegliato nella notte dalle urla della propria madre la quale era stata aggredita dal marito, padre del richiedente. Appresa la notizia, i Carabinieri si sono recati velocemente sul posto e quando sono arrivati, hanno trovato il giovane che, dopo aver confermato quanto riferito per telefono telefonata, proseguiva il suo triste racconto, dicendo di essere uscito dalla stanza da letto e di aver assistito alla scena della madre bloccata sul divano dal padre ubriaco che la stava prendendo a pugni. La donna, quarantenne ecuadoriana, è stata soccorsa dai Carabinieri nell’abitazione di una vicina di casa, dove si era rifugiata per sfuggire dal marito con cui è sposata da 22 anni il quale l’aveva aggredita durante una discussione per motivi di gelosia. La vittima è stata trasportata d’urgenza al Pronto Soccorso dell’Ospedale Maggiore di Bologna, dove è stata ricoverata a seguito di un trauma cranico e del setto nasale e giudicata guaribile in 30 giorni. Su disposizione della Procura della Repubblica di Bologna, l’uomo arrestato dai Carabinieri, è stato tradotto in carcere.

Bologna, insulta la moglie, la prende a pugni e le spacca il setto nasale con una testata

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...