Bologna, i Carabinieri sventano una rissa tra una settantina di tifosi di due squadre alla fine di una partita di basket

Ozzano dell’Emilia (Bologna), poteva finire male una lite tra tifosi appartenenti alla tifoseria locale e a quella ospite di Imola (BO), esplosa ieri sera al termine di una partita di pallacanestro maschile di Serie B.

E’ successo alle ore 22:50, quando i Carabinieri della Stazione di Ozzano dell’Emilia, impegnati nello svolgimento di un servizio di ordine pubblico, sono dovuti intervenire rapidamente per disperdere una settantina di tifosi, accecati dalla violenza, che non vedevano l’ora di trovarsi faccia a faccia davanti al Palazzetto dello Sport per picchiarsi. Qualcuno è riuscito nell’intento, ma la presenza dei Carabinieri è stata risolutiva per evitare la tragedia.

Appresa la notizia, i Carabinieri della Centrale Operativa di Bologna hanno allertato altre tre pattuglie dell’Arma di San Lazzaro di Savena (BO) che si sono dirette velocemente sul posto in supporto dei colleghi. Le due tifoserie si sono allontanate. I Carabinieri della Stazione di Ozzano dell’Emilia (BO) hanno avviato gli accertamenti per identificare i responsabili.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...