Bologna, giovane evade dei domiciliari a Pianoro, i Carabinieri la rintracciano in largo Respighi a Bologna

Bologna, i Carabinieri della Stazione di Pianoro (BO) hanno arrestato una giovane, maggiorenne, per evasione, l’ultimo di una serie di reati che la giovane, proveniente da una famiglia perbene, aveva iniziato a commettere frequentando gli amici sbagliati e conoscendo il mondo della droga. Il primo aprile scorso, infatti, la ragazza fu arrestata a Bologna per tentata rapina aggravata in concorso, mentre faceva da “palo” a un amico che voleva rapinare un edicolante. Il colpo andò in fumo e i due furono bloccati durante la fuga. Il ragazzo finì in carcere, mentre la giovane fu sottoposta all’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria presso la Stazione Carabinieri di Pianoro (BO). Incapace di rispettare il provvedimento del Giudice, la ragazza aveva iniziato a rendersi irreperibile, violando la misura cautelare e i militari avevano informato l’Autorità giudiziaria per chiedere un aggravamento, ottenendolo negli arresti domiciliari. Ricercata dai Carabinieri della Stazione di Pianoro (BO) e individuata ieri sera in Largo Respighi a Bologna, mentre si trovava in compagnia di persone poco raccomandabili, la ragazza, informata della situazione, è stata arrestata e sottoposta alla nuova misura cautelare. Il richiamo della droga, però, non ha impedito alla giovane di violare ancora una volta il provvedimento del Giudice, uscendo dall’abitazione e rendendosi responsabile di evasione. La ragazza è stata rintracciata dai militari, nuovamente arrestata e, su disposizione della Procura della Repubblica di Bologna, tradotta in camera di sicurezza, in attesa dell’udienza di convalida dell’arresto.

Link “Consigli per le famiglie”: http://www.carabinieri.it/cittadino/consigli/tematici/questioni-di-vita/tossicodipendenza-da-sostanze-stupefacenti/consigli-per-le-famiglie


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...