Bologna, 21enne arrestato per aver picchiato la fidanzata incinta

Bologna, i Carabinieri della Stazione di Pieve di Cento (BO) hanno arrestato un 21enne italiano per maltrattamenti contro familiari o conviventi e lesioni personali aggravate. Il giovane è finito in manette per aver picchiato la sua fidanzata all’interno di una camera d’albergo che aveva preso per partecipare a un’audizione organizzata da una società all’interno della struttura ricettiva. La ragazza lo aveva accompagnato all’evento per stargli vicino e incoraggiarlo a sviluppare il suo talento durante le selezioni. Al momento dei fatti, le urla della ragazza che stava chiedendo aiuto hanno attirato l’attenzione dei dipendenti dell’hotel che hanno telefonato al 112. Diverse pattuglie dei Carabinieri della Compagnia di San Giovanni in Persiceto (BO) si sono dirette sul posto. All’arrivo dei militari che sono entrati nella camera utilizzata dalla coppia, il 21enne, visibilmente agitato, è stato arrestato e la sua fidanzata, ferita al collo e in stato di shock, è stata soccorsa dai sanitari del 118 e trasportata in una struttura sanitaria per essere visitata d’urgenza, essendo alla fine del periodo di gravidanza. La gestante ha ricevuto 25 giorni di prognosi. Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, il 21enne è stato tradotto in camera di sicurezza. In sede di giudizio direttissimo, l’arresto è stato convalidato e il giovane è stato sottoposto al divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...