fbpx
CAMBIA LINGUA

Biella, accoltellato dalla compagna nel giorno del suo compleanno

La donna soffriva di disturbi psichici

Biella, accoltellato dalla compagna nel giorno del suo compleanno.

Tutto è accaduto in pochi minuti, nella tarda serata di martedì, nell’appartamento di lei, a Ronco Biellese, in provincia di Biella.

Ha accoltellato il compagno e poi ha confessato il tentato omicidio ai Carabinieri. La donna, 54 anni, è stata arrestata dai militari del nucleo operativo di Biella.

Martedì era il compleanno dell’uomo, 56 anni. I due, che si sarebbero incontrati dopo qualche tempo, non avevano una relazione stabile. Durante la serata sarebbe scoppiata una violenta discussione, culminata con il gesto folle di lei: ha colpito più volte il compagno con un coltello da cucina.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

I vicini, sentite le grida provenire dall’appartamento, hanno chiamato il 112 e, nel giro di qualche minuto, sono arrivati i Carabinieri del nucleo operativo di Biella. Quando i militari sono entrati in casa, l’uomo era  sanguinante, sdraiato per terra. La compagna, rimasta in casa e visibilmente sconvolta, ha ammesso subito le sue responsabilità ai militari.

L’uomo è stato soccorso dai medici del 118, trasportato all’ospedale degli Infermi di Ponderano (Biella), dove è stato operato d’urgenza per curare le ferite: la prognosi è riservata, ma non è in pericolo di vita.

La donna, che soffriva di disturbi psichici (era in cura alla Asl), è stata arrestata con l’accusa di tentato omicidio e accompagnata nel carcere di Vercelli in attesa dell’udienza di convalida.

carabinieri

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×