Bergamo, spaccio a Orio Sopra: sequestrati 20kg di hashish a due giovani pusher

Bergamo, nell’ambito dei servizi di controllo del territorio predisposti dal Questore della Provincia di Bergamo Maurizio Auriemma e finalizzati al contrasto della microcriminalità, nella giornata di mercoledì 1 dicembre la Squadra Mobile ha arrestato nel comune di Osio Sopra due cittadini marocchini, classe 1993 e 1992 – uno dei quali con precedenti specifici – trovati in possesso di 20,17 kilogrammi di hashish, materiale per il confezionamento dello stupefacente e denaro contante per un totale di 1455,00 euro, ritenuto frutto dell’attività di spaccio.

In particolare, i due soggetti, controllati a bordo di un veicolo, hanno insospettito gli operatori per il loro atteggiamento nervoso e ostile e sono, dunque, stati sottoposti a perquisizione veicolare e personale. Nascosto nel vano motore è stato rinvenuto un panetto di hashish del peso di circa 500 grammi. I poliziotti hanno quindi esteso la perquisizione all’abitazione dei due, ubicata in una zona centrale di Osio Sopra. Nell’armadio di una stanza da letto sono stati trovati altri 19 chili e mezzo di hashish, divisi in panetti da mezzo chilo, e materiale atto al confezionamento della droga, destinata al mercato locale e, segnatamente, al capoluogo per il microspaccio anche a minorenni.
A seguito della convalida degli arresti da parte dell’A.G., uno dei due giovani si trova attualmente in carcere, mentre l’altro agli arresti domiciliari.
Sono in corso ulteriori indagini finalizzate ad individuare il canale di approvvigionamento dello stupefacente e della rete di spaccio al dettaglio.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...