fbpx
CAMBIA LINGUA

Bergamo: spaccate e furti in città, denunciati due giovani. Entrambi avevano già precedenti

Diversi episodi criminosi registrati in città in un breve lasso di tempo

Bergamo: spaccate e furti in città, denunciati due giovani. Entrambi avevano già precedenti.

Nella giornata odierna personale della Squadra Mobile della Questura di Bergamo, ha deferito all’Autorità Giudiziaria due soggetti responsabili di diversi furti e danneggiamenti in alcuni esercizi commerciali cittadini.

In particolare a seguito di indagini basate  sulla visione delle immagini e sull’incrocio dei dati investigativi legati ai diversi episodi criminosi registrati in città in un breve lasso di tempo, è stato individuato  B.Y, classe 98 cittadino marocchino irregolare responsabile del furto presso un  Erboristeria in questa via Tasso e danneggiamento di un negozio di informatica in via Broseta, lo stesso era stato già arrestato in data 09 marzo u.s. dalle volanti per furto aggravato in flagranza  in un negozio di abbigliamento in questa via Sant’Alessandro e  C.A. classe 1991 cittadino rumeno, per furto presso un  negozio di fiori in questa Piazza Sant’Anna.

Entrambi i soggetti sono pregiudicati per reati specifici e sono senza fissa dimora sul territorio nazionale e in tutte le circostanze sono stati asportati piccoli quantitativi di denaro tenuti di fondo cassa da parte degli esercenti e le spaccate sono avvenute con l’utilizzo di pietre per infrangere le vetrine o aste di ferro per forzare le vie d’accesso ai negozi.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Sono in corso ulteriori accertamenti per poter eventualmente attribuire agli stessi soggetti anche gli danneggiamenti avvenuti in città nel periodo di riferimento.

Bergamo: spaccate e furti in città, denunciati due giovani. Entrambi avevano già precedenti

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×